Esistono molte varianti di gaufres a seconda del paese dove si cerca la ricetta. Più o meno sono abbastanza simili tra loro differendo per la quantità di zucchero, del tipo di lievito o spessore.  L’unico fattore che hanno veramente in comune è la superficie “goffrata” e la cottura tra due piastre roventi.

Questa è la ricetta che preparo personalmente nella piastra che dà ai gaufres una forma a cuoricino. Sono ottime gaufrettes da accompagnare con cioccolata calda, confettura, crema di nocciole, frutta fresca, una pallina di gelato, panna montata o ciò che più vi piace.

In questa preparazione preferisco utilizzare della margarina di ottima qualità piuttosto che il burro in quanto non amo un gusto troppo “burroso”, ma se a voi non dispiace usate pure il burro e la ricetta comunque riuscirà perfettamente.

È importante che le piastre siano antiaderenti, altrimenti armatevi di santa pazienza e con un pennellino da cucina spennellate leggermente le piastre con burro fuso ad ogni cottura.

Continua a leggere

Annunci