Tag Archive: torta


Questo è un dolce di famiglia che mi riporta indietro di tanti anni, ai tempi in cui le nuove ricette arrivavano dal passaparola delle amiche delle mamme e non c’era una diffusione così rapida delle novità come abbiamo oggi.

È una preparazione molto semplice, come ovviamente si può immaginare, ma non per questo poco gustosa. Presenta inoltre delle caratteristiche “moderne”, ad esempio si hanno tre consistenze diverse: la parte superficiale croccante, al centro la parte corposa del dolce e in fondo abbiamo la parte cremosa e umida (l’umidità è data dalla salsa al cioccolato). Provate a gustarla abbinandola ad una birra artigianale scura e dalle note dolci e ne sarete stupiti!

SONY DSC

Continua a leggere

Annunci

Questa è tra i dolci di mele che preferisco: si presenta molto morbido e continua ad esserlo anche dopo qualche giorno dalla cottura. È ottimo a colazione, merenda e anche da gustare dopo cena, servito tiepido, magari con il contrasto del freddo del gelato alla vaniglia.

Se si possiede una planetaria si lavora molto più velocemente, utilizzando le comuni fruste elettriche ci vorrà un po’ più di tempo, ma il risultato sarà ugualmente ottimo. Durante la cottura si sprigiona un profumo irresistibile di cannella che subito si associa ai dolci con le mele facendoci fare un viaggio nei freddi paesi nordici dove i dolci di mele sono diffusissimi.

SONY DSC

Continua a leggere

Ci sono tantissime varietà di torte inglesi di mele, questa a me piace molto perché ha una consistenza completamente diversa dalle comuni torte di mele. Ricorda una crema cotta, ma nello stesso tempo una crêpe spessa: da provare. Non si aggiungono grassi nella preparazione, quindi se si decide di consumarla senza l’aggiunta di gelato alla vaniglia o di panna semi montata, possiamo dire che è un dolce leggero. Personalmente sono molto legata ai dolci di origine inglese, mi ricordano la mia infanzia e li proporrò spesso!

Si prepara velocissimamente e non necessita di planetaria, bastano le comuni fruste elettriche. Se si utilizza uno stampo a cerniera consiglio di stendere un foglio di alluminio sulla griglia di appoggio: potrebbe fuoriuscire un po’ di impasto.

SONY DSC

Continua a leggere

Ecco un classico esempio di ricetta preparata utilizzando la pasta brisèe.

È un dessert dalla realizzazione di media difficoltà e si riesce a preparare in poco tempo, quindi si può ottenere un ottimo e raffinato dolce da fine pasto anche in caso di ospiti improvvisi, lavorando poco in cucina e con ingredienti che normalmente abbiamo a disposizione senza uscire per fare appositamente la spesa.

Ho aggiunto un po’ di cannella alle mele perchè personalmente trovo che la sua fragranza ci si sposi benissimo.

Un suggerimento importantissimo: non usate assolutamente uno stampo a cerniera perchè il fondo caramelloso potrebbe fuoriuscire durante la cottura in forno con conseguenze antipatiche.

Inoltre lo stampo deve poter andare direttamente sul fornello, non utilizzatene uno usa e getta.

SONY DSC

Continua a leggere

Arricchiamo la categoria delle ricette di base con la realizzazione di questa pasta frolla morbida. Non verrà croccante come la versione classica in quanto sono diverse le proporzioni tra gli ingredienti e prevede inoltre l’aggiunta di lievito.

Questa pasta frolla può essere profumata a seconda dei gusti con scorza di limone o vaniglia. Non è adatta ai biscotti tagliati con stampino in quanto, essendo morbida, tende a perdere la forma in cottura.

È necessario lavorare gli ingredienti rapidamente e, preferibilmente, con le mani fredde in modo da non scaldare il burro.

Continua a leggere