Un tipico piatto della domenica: i ravioli di ricotta. Con un po’ di allenamento si preparano velocemente e fanno subito festa a tavola. È sempre bello e rilassante mettersi all’opera con la farina magari coinvolgendo anche gli altri componenti della famiglia nella realizzazione dei ravioli. Ricordo che da piccola il mio compito era quello di stare vicino a mia madre: lei chiudeva i ravioli e io li rifinivo con i rebbi della forchetta, che bei ricordi! Ora è mia figlia a starmi accanto e spero di trasmetterle questo calore ogni volta che rivivrà questi momenti. Quindi coinvolgete anche gli altri nelle varie realizzazioni: la famiglia ne trarrà un grande beneficio!

Ora mettiamo da parte i sentimentalismi e impastiamo! È una ricetta base di pasta all’uovo che può essere utilizzata in tantissimi modi che proporrò. I ravioli possono essere tranquillamente congelati crudi disponendoli dapprima su di un vassoio e riunendoli una volta congelati in un sacchetto da conservazione di alimenti congelati. Basterà poi tuffarli nell’acqua bollente per cuocerli.

Io li presento conditi con un sugo al pomodoro rendendoli adatti anche ai nostri amici vegetariani, ma si possono condire a proprio gusto. L’importante è rispettare la regola secondo la quale ciò che è presente in modo dominante nel ripieno non dovrà poi essere il condimento del piatto. In questo caso, ad esempio, la ricotta deve essere solo nel ripieno.

SONY DSC

Continua a leggere

Annunci