Tag Archive: formaggio


La ricetta che vi propongo rappresenta in pieno la regione in cui vivo: infatti abbiamo la fortuna di poter godere della presenza sia del mare che della montagna. Si tratta di un piatto adatto ad una festosa cena estiva tra amici e di semplice realizzazione la cui preparazione può essere resa ancora più agevole se divisa in due fasi: le pallotte possono essere preparate il giorno prima, conservate in frigorifero ben chiuse e fritte poco prima dell’utilizzo.

Le cozze devono essere freschissime ed acquistate nella loro confezione originale, conservate in frigorifero e pulite poco tempo prima della cottura.

Le cozze e pallotte sono adatte ad essere servite come antipasto o come piatto principale: dipende dalla porzione. È un piatto adatto anche agli intolleranti al glutine non essendoci nessun tipo di farina nella preparazione; chiaramente se è previsto del pane bruschettato da accompagnamento ci si dovrà regolare di conseguenza.

SONY DSC

Continua a leggere

Annunci

Il fiadone o il fiadoncino non può mancare sulle tavole degli abruzzesi nel periodo pasquale. Si tratta di uno stuzzichino salato a base di formaggio a forma di raviolo nella versione piccola, o di tortina nella versione grande. Personalmente preferisco la versione piccola: il fiadoncino appunto.

Essendo una ricetta della tradizione, ogni famiglia usa la propria ricetta e ce ne sono davvero tante versioni: con il ripieno di formaggio di mucca, di pecora, misto, con l’involucro di pasta salata o dolce, a seconda delle zone e dei gusti fino ad arrivare alla versione completamente dolce che si realizza con il formaggio fresco non salato diventando una vera torta di formaggio.

Io vi propongo la mia ricetta di fiadoncini realizzati con ripieno di Parmigiano Reggiano grattugiato, se volete un gusto più spiccato basta aggiungere una parte di formaggio pecorino grattugiato.

SONY DSC

Continua a leggere

Vi suggerisco una ricetta molto versatile: a seconda dell’accompagnamento e della porzione può essere presentata come antipasto, secondo piatto o piatto unico.

Io la presento in piccola porzione, accompagnato dal chutney di cipolle rosse, se si vuole un secondo piatto è preferibile servirlo accompagnato con verdure, se invece si vuole ottenere un piatto unico basta aumentare un po’ la porzione e accompagnare il formaggio con patate e insalata. Si prepara veramente in pochissimo tempo, in modo molto semplice: l’importante è avere una buona padella antiaderente. Bisogna andare alla ricerca di un formaggio fresco ben pressato e leggermente salato, se avete la fortuna di avere un produttore locale sicuramente non avrete problemi di reperibilità. Il formaggio deve essere fresco altrimenti avrete dei problemi durante l’arrostitura in padella: il formaggio potrebbe iniziare a filare. Questa è una ricetta adatta a vegetariani e celiaci.

SONY DSC

Continua a leggere

Ogni volta che assaggio questi panzerotti, per me, è come fare un tuffo nel passato.

Mi ricordano di quando, da ragazza, andavo con gli amici alla Villa Comunale di Chieti: durante i pomeriggi insieme, una tappa immancabile era il bar che serviva degli squisiti e caldissimi panzerotti farciti con ricotta e salame.

Ho deciso quindi di creare una ricetta molto simile, sperimentando e affidandomi ai ricordi. Non garantisco che siano identici agli originali, ma sono davvero gustosi e li ricordano moltissimo.

SONY DSC

Continua a leggere

Questa è una ricetta tradizionale abruzzese. Fa parte delle ricette che una volta erano “di recupero”, nel senso che si utilizzavano gli avanzi di vari formaggi stagionati. Oggi è un piatto proposto frequentemente come antipasto in vari ristoranti del territorio. Per la riuscita del piatto è fondamentale che i formaggi siano molto asciutti in modo da poter essere facilmente grattugiati.

Ci sono molte varianti , con o senza l’aggiunta di pane, io ve la propongo senza in modo da poter essere consumata anche da persone celiache.

I formaggi possono essere indifferentemente di mucca, pecora o misti, a seconda del gusto personale. Chiaramente più pecorino andremo a inserire, più spiccato sarà il gusto.

Per questo piatto la “scarpetta” non solo è consentita, ma è inevitabile!

SONY DSC

Continua a leggere