Inauguriamo il nuovo anno con una ricetta che darà molta soddisfazione e invaderà la casa con un profumo irresistibile: il pane casalingo che preparo circa 2 volte a settimana. Si conserva bene, rimane morbido ed è buono. Più volte verrà preparato e più si imparerà a conoscerlo fino ad avere una certa dimestichezza con le varie qualità di farine: infatti a seconda del tipo utilizzato si otterrà un certo risultato.

Fornisco la ricetta con un solo tipo di farina e per la prima volta consiglio di utilizzare una farina per panificazione (l’indicazione si trova sulla confezione stessa della farina).  In seguito si potrà provare a miscelare: ad esempio con un po’ di farina integrale, di farro, di segale, di grano duro. Inserendo delle farine più pesanti (farro, integrale, cereali, ecc.) si avrà un pane un po’ più basso, con un po’ di farina di semola di grano duro risulterà invece un pane con la crosta più croccante.

Le varianti con il pane sono veramente infinite e la sua preparazione, secondo me, ha qualcosa di molto appagante regalando un senso di benessere. Non a caso ho scelto di pubblicare questa ricetta il giorno di Capodanno: è un augurio di prosperità per tutti!

SONY DSC

INGREDIENTI

1 kg di farina per pane

700 ml circa di acqua (dipende dall’umidità della farina)

1 cucchiaino di sale

1 bustina di lievito di birra disidratato

SONY DSC

PROCEDIMENTO

Lavorare bene insieme tutti gli ingredienti in una ciotola capiente. Una volta ottenuto un panetto sodo ed elastico trasferire il tutto sulla spianatoia e batterlo più volte sul piano prendendolo e rilanciandolo per circa 5 minuti. Questa lavorazione energica serve ad attivare il glutine agevolando la lievitazione. Porre il panetto nella ciotola e lasciarlo per un paio d’ore.

SONY DSC

Trascorso il tempo riprendere il panetto lievitato, trasferirlo sulla spianatoia e lavorare con le mani leggermente unte di olio (impedisce alla pasta di attaccarsi). A questo punto bisogna decidere se fare due pani più piccoli oppure una pagnotta grande: io ho fatto la pagnotta grande.

Porre il pane con la forma data sulla teglia da forno e lasciarlo lievitare ancora per circa 1 ora e mezza. Qui vedete l’impasto prima e dopo la seconda lievitazione:

SONY DSC SONY DSC

Trascorso il tempo cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 40 minuti. Sfornare, lasciar raffreddare sulla gratella (se se resiste al profumo). Buon appetito!

SONY DSC

Annunci